Sondaggio: quando scrivi una lettera di vendita comunichi con il cuore?

DOLCENERO

DOLCENERO

 

Oggi sono qui a scriverti, perchè pensando e ripensando ad una domanda che mi frullava in questi giorni per la testa, alla fine ho deciso di porla anche a te che ormai mi segui da un bel pò di tempo, ma anche a te che mi segui da poco.

La domanda che ti pongo è questa:

quando scrivi una lettera di vendita riesci a trasmettere con il cuore?

 

Lo sai perchè Ti pongo questa domanda?

 

Perchè molto spesso mi capita di parlare con persone che si scrivono le proprie lettere di vendita per vendere su internet il proprio infoprodotto o servizio, ma hanno difficoltà nell’esprimersi in modo naturale.

Non basta scrivere sul tuo computer un testo e inserire tutti i punti essenziali per catturare l’attenzione del tuo pubblico, quindi scrivere:

  • il titolo,
  • il sottotitolo,
  • la tua storia,
  • il tuo problema,
  • la soluzione,
  • le testimonianza,
  • i benefici,
  • i PS,
  • etc…

… perchè tutto quello che vuoi scrivere, lo devi scrivere con emozione, devi innanzitutto trasportarti tu stesso e, poi far trasportare il tuo potenziale cliente.

Per fare in modo che tutto questo accada, devi essere te stesso e devi usare il tuo cuore.

Quante volte hai scritto una lettera di vendita e hai trasmesso con il tuo cuore?

 

cuorerosso

Prova a pensare e riflettere su questo punto molto fondamentale e importante.

Tutte le volte che hai scritto una lettera di vendita, sia per te stesso, sia per il tuo cliente che te lo ha richiesto, in che modo e come l’hai scritta?

Io, ogni volta che scrivo le lettere di vendita, sia per me stessa, oppure per il cliente che me lo richiede, oltre a inserire tutti i punti essenziali e a scrivere un titolo che arriva dritto all’inconscio della persona, uso molto:

  • il cuore,
  • la mia anima,
  • la mia essenza,
  • la mia personalità,
  • il mio pathos.

Non sembra, però usare del proprio cuore è una sensazione meravigliosa, perchè riesci a emanare quell’energia vitale, un’energia potente, che solo il cuore in quel momento ti dà e, una volta che provi quell’emozione,vedrai che scrivi e comunichi incosciamente in un modo tutt’altro che differente.

Ed è una sensazione molto bella, perchè è come se ti confidi e parli apertamente al cuore, al bisogno di un tuo amico che è dall’altra parte dello schermo a leggere quello che gli hai comunicato scrivendo e, vuole trovare una soluzione definitiva al suo problema.

Se riesci a trasmettere, comunicare con il cuore, quindi entrando inconsciamente dal tuo cuore, al suo cuore, vedrai che la persona che è dall’altra parte lo percepisce e, di conseguenza si fida di te.

Mi raccomando però, che quello che esprimi con il tuo cuore deve essere vero e lo devi sentire veramente, altrimenti se scrivi con il cuore, ma non ne sei tanto convinto per le tue incertezze e paure, queste tue sensazioni le capovolgerai, le trasmetterai a chi ti legge.

Quando devi scrivere un testo persuasivo utilizza anche la parte del tuo cuore, la passione che hai dentro di te, falla uscire fuori e trasmettila mentre scrivi.

Purtroppo sono giunta alla conclusione dell’articolo, ma ti rivoglio porre questa domanda, e ti pregherei gentilmente di rispondermi:

quando scrivi una lettera di vendita quanto riesci  a

trasmettere con il cuore

dall’1 al 10?

 

Per me è importante avere anche una tua opinione riguardo a questo SONDAGGIO, perchè così, in base alla tua risposta numerica che mi dai, posso sapere quanto riesci a comunicare scrivendo.

 

PS: Puoi rispondermi lasciandomi il tuo commento qui sotto per avere anche una tua opinione riguardo a quello che hai letto fino adesso.

PPS: Nel frattempo ti ringrazio di avermi seguito e se ti fa piacere condividilo su Facebook e CLICCA “MI PIACE” sulla mia pagina FACEBOOK.

PPPS: Da oggi puoi anche seguirmi sul canale youtube per ascoltare le mie interviste gratuite ai Copywriter italiani e, sugli altri social Linkedin e Twitter.

Grazie

Ciao da

MIAFIRMARIMPICCIOLITA