Consigli per creare un buon nome dominio per tuo blog

La prima cosa che mi viene in mente quando si imposta un blog è sempre un buon nome di dominio. In questo articolo, ho descritto il motivo per cui penso che sia importante scegliere un buon nome di dominio in anticipo. Ho anche spiegato come si può scegliere un buon nome di dominio per il tuo blog o sito web, seguito da un nome di dominio raccogliendo suggerimenti e linee generali (“cosa fare e “cosa non fare”).

12 motivi per cui il tuo sito ha bisogno di essere Responsive per crescere

Sei uscito fuori ultimamente? Sapete come si sta vedendo sempre più persone che utilizzano tablet e smartphone? Ebbene, non è una tendenza ma sta diventando la normalità. Passeggiando per strada, possiamo essere collegati con il nostro dispositivo mobile. In alcuni ristoranti, il cameriere o cameriera prende il nostro ordine. Il Mobile è onnipresente. Allora perché, perché, perché ci sono ancora così tante aziende che non si sono ancora adattati? Non lo so, e la buona notizia è che avete un modo per approfittare della nuova realtà. Continua a leggere

I Migliori Plugin WordPress per la sicurezza del tuo sito

WordPress è un software open source. Il software open source ha i suoi vantaggi per essere sicuro, ma dal momento che è aperto“, nel senso che il codice è disponibile per tutti da vedere, quelli che studiano il codice abbastanza da vicino riescono a trovare buchi. Se una falla viene trovata da uno dei “bravi ragazzi“, allora può essere sistemata, e fornendo all’utente aggiornamento per  la propria versione del software, e tutto va bene. Tuttavia, se la versione del software non è aggiornato, o se uno dei “cattivi ragazzi trova un modo per “entrare”, una violazione della sicurezza può essere il risultato. Continua a leggere

Guida per principianti alla Terminologia di WordPress

Guida-CSS-per-chi-usa-WordPress2Se si sta appena iniziando a utilizzare WordPress per le vostre esigenze di pubblicazione di contenuti, potreste essere sopraffatti da tutta la terminologia in vari tutorial e forum. Questo articolo fornisce una breve spiegazione di alcuni dei termini più comunemente usati, aiutandovi scendere ad un buon inizio. Continua a leggere

3 semplici passi per una Serie di follow up di benvenuto vincenti per i nuovi iscritti

Email-Marketing-follow-up-_opt-1140x795

Una curiosità: Attivando i messaggi e-mail di follow up automatici la media dei tassi di apertura è del 70,5 per cento in più e i tassi di click-through 152 per cento superiore a quello dei messaggi tradizionali, secondo Epsilon.

Si potrebbe pensare che sia un errore di battitura, ma non lo è. L’automazione delle e-mail di follow up è davvero così efficace – ed è uno dei modi più semplici per rendere efficaci le tue operazioni di marketing al livello successivo e renderti la vita più facile. Nella mia esperienza con alcuni clienti, in cui sono stato coinvolto per progetti di marketing che non hanno ancora abbracciato l’idea dell’automazione delle e-mail. Ma in realtà, l’automazione dell’e-mail di follow up può semplificare molti aspetti di sensibilizzazione – avete solo bisogno di sapere da dove cominciare. Continua a leggere

I 4 principi fondamentali di fare soldi su Internet

Come-fare-soldi-su-internet-legalmente

Internet è una grandiosa opportunità. Gli imprenditori in tutto il mondo vogliono sfruttarlo come canale per le vendite e far crescere il loro business.

Utilizzato correttamente, può essere una parte importante del tuo marketing. Usato in modo improprio, può essere un buco nero – quello in cui si buttano via decine di migliaia di euro senza risultati.

Per massimizzare il ritorno sui tuoi investimenti in Internet marketing, segui questi quattro suggerimenti:

1. Le nozioni di base del mondo reale sono ancora importanti,

in modo da ottenere nel modo giusto. Per partire con le giuste basi, ti  consiglio di rispondere a tre domande:

-Perché un potenziale cliente decide comprare il mio prodotto o servizio, piuttosto che le offerte di un concorrente?
-C’è un segmento del mercato che apprezza le cose che differenziano il mio prodotto o servizio, ed è abbastanza grande per sostenere la mia azienda?
-Qual è il modo più conveniente per raggiungere questo segmento con il messaggio che il mio prodotto o servizio è diverso?

Si dovrebbe lanciare solo una campagna di Internet marketing se è il modo economicamente più efficace per raggiungere il segmento di target specifico con il tuo messaggio.

2. Scegliere il giusto social media.

Non tutti i social media sono uguali. Ad esempio, Pinterest, che è basato immagine, può essere grande per un designer di gioielli per mostrare le sue opere. Probabilmente sarebbe meno utile per un avvocato penalista.

Infatti, a seconda del segmento di mercato target, social media può non essere adeguato a tutti. l’avvio di una campagna Twitter per raggiungere settantenni possono non essere il miglior utilizzo del tuo budjet per il marketing.

Scegliere la piattaforma giusta per raggiungere il vostro segmento di mercato di riferimento. Cerca di passare un po ‘di tempo su Facebook, Twitter, Pinterest, Instagram e LinkedIn. Fai la tua ricerca prima di scegliere dove trascorrere il tuo tempo e i tuoi sforzi.

3. Contenuti dell’offerta.

Uscire su Twitter, Facebook o LinkedIn, con un messaggio che dice, “Compra il nostro prodotto!” sarà inefficace nella migliore delle ipotesi. Abbiamo trovato molto più utile per offrire qualcosa di valore per i potenziali clienti.

I vostri messaggi possono contenere un link ad un articolo, una valutazione, un post sul blog o un video. È possibile utilizzare altri materiali di altri marketer, ovviamente con il loro permesso e la corretta attribuzione. Tuttavia, se crei il tuo materiale di valore, ti posizioni come un esperto.

Una volta che avete fornito qualcosa di valore e te stesso posizionato come un esperto, si è molto più probabile per costruire la fiducia necessaria per vendere qualcosa. È possibile caratterizzare i vostri prodotti o servizi con un banner sul tuo blog o invitando la prospettiva di scegliere attraverso la parte e-commerce del tuo sito web.

4. Focus sulle vendite, non sui clic.

Un problema enorme con molti venditori su Internet è il disallineamento degli obiettivi. Vuoi vendere il tuo prodotto o servizio. Misurano successo di clic, amici, seguaci o qualche altro parametro che non corrisponde alle vendite. Il nostro consiglio: Se i vostri obiettivi non sono allineati con la società che state pagando per i servizi di marketing, scappate via :-).

Obiettivi intermedi vanno bene. Ottenere un certo numero di seguaci o di ottenere un obiettivo percentuale di clic può essere obiettivi meravigliosi a breve termine. Tuttavia, l’obiettivo finale di Internet marketing è la vendita, e basta.

Non perdere di vista questo.

Internet in generale, e i media sociali in particolare possono essere meravigliosi strumenti per la generazione di vendite. Ma, come tutti gli utensili, devono essere usati correttamente per produrre i risultati desiderati.

Le quattro dritte qui sopra ti aiuteranno a scegliere la strada giusta.

Il tuo sito sta agendo come scaccia-cliente? Questi i 5 errori da non fare.

errori-seo-800x321

Il sito  web della tua azienda si propone di attrarre, coinvolgere e infine convertire nuovi clienti, ma cosa succede se si è effettivamente agisce come caccia-cliente e li spinge via?

Guidare il traffico altamente mirato al tuo sito web può essere un processo lungo e costoso, quindi l’ultima cosa che vuoi fare è provocare i visitatori a lasciare rapidamente il tuo sito web, soprattutto se è a causa di qualcosa che avrebbe potuto essere facilmente evitato, come queste cose. Continua a leggere

23 errori da evitare nel copy

errori-da-evitare-400x266

Oggi ho deciso di scriverti perchè ti voglio svelare quali sono e quanti sono gli errori che si commettono quando si scrive una lettera di vendita persuasiva.

Navigando su internet, alla fine ho estrapolato ben 23 errori che purtroppo vengono commessi da copywriter inesperti, perchè non sanno che bisogna prima informarsi bene su cosa andare a scrivere, prepararsi energeticamente e mentalmente, inizia la prima fase della stesura della lettera di vendita, poi rileggerla e iniziare a togliere quello che non serve, etcc…e questo è solo l’inizio. Continua a leggere